Stava ridendo a scuola, assumendo droghe. Ora ne ha colpiti cento per 9.75. Il nuovo Bolt è nato?

“È stata una sensazione incredibile. Non ho mai pensato di poter correre così veloce. Ma dovevo credere in me stesso “, ha detto un atleta felice; nessun corridore universitario prima di lui ha colpito le due velocità così velocemente. A quel tempo, Justin Gatlin aveva solo cento anni.

Da dove viene la nuova stella? De Grasse rideva dello sport, giocava a calcio, a basket, a baseball. “Ed è stato sempre veloce. Tutto ciò che voleva nel basket era giocare velocemente. Ha preso la palla sul pallone e non è riuscito a prenderlo “, ha detto sua madre Beverley per il registro della Contea di Orange.

Non si è preso cura di nulla. E alle superiori non sembrava essere una star dello sport. “Ha fatto una brutta festa”, ricorda Beverley.

De Grasse visse pieno, come sempre era sua abitudine.Ma invece di allenarsi, si immerse nella scuola superiore con tutti i suoi peccati. . Una volta arrivati ​​svolta cruciale

Esegui come salvataggio

Quando sembrava che i coetanei non possono stare insieme basket il team ha fatto una corsa divertente. Rimase sulla linea di partenza nei 100 metri – e mettere la parola in questo caso si intende letteralmente, dato che la derisione dei suoi rivali stati al De Grasse effettivamente iniziare in posizione verticale. Per fare questo, indossava pantaloncini e scarpe da basket presi in prestito.

Il risultato, tuttavia, maggio 2012 ha scioccato tutti di 10,9 secondi.

“E ‘stata una manna dal cielo per me”, ha ricordato De Grasse. “Non ho fatto la cosa giusta. Ho avuto brutti voti, ho passato del tempo con persone cattive.Stavo facendo cose cattive, facendo qualcosa, drogando e roba. Correre mi ha salvato, mi permetta un futuro migliore “.

La sua prima partenza sprint attirato l’attenzione di Tony Sharpe, un ex medaglia di bronzo dalle Olimpiadi e attuale allenatore. “Guardo lo sport da 40 anni. Ma tale talento che abbia mai visto “, si meravigliò.

Per un po reparti appartenevano al leggendario Ben Johnson…

percorso promettente canadese. Gli ha insegnato a iniziare proprio dai blocchi. E insieme sulla loro strada tra l’elite atletica

Ex amico?Alcuni sono morti

Gli ultimi tempi affascinanti di De Grasse non sono conteggiati sui tavoli atletici. Per 100 metri è stato “supportato” dal vento a una velocità di 2,7 metri al secondo (consentito è 2,0), 2,4 metri.

“New Bolt”, tuttavia, spera che possa migliorarli. “Continuerò a correre, treno e credere in quello che sto facendo.” Ora preparando per i Giochi Panamericani -. Un punto culminante della stagione sarà campionati mondiali di agosto a Pechino

Che differenza con il modo in cui avrebbe potuto aspettare se lui tre anni fa non gli piaceva correre…Quando De Grasse gli chiese quale destino avesse incontrato la sua ex “banda”, rispose: “Alcuni sono morti.E gli altri non fanno nulla di buono. ”

Questo è ben lungi dall’essere detto.