Serie A: la Juventus torna in vetta dopo un facile 4-0 sul Cagliari

I campioni della Juventus sono tornati in vetta alla classifica di Serie A con un 4-0 casalingo contro il Cagliari mercoledì, mentre l’ex leader Napoli è sceso in seconda posizione dopo il pareggio a reti inviolate a Genova. Gli sforzi del primo tempo di Daniele Rugani, Gonzalo Higuaín e Dani Alves e un autogol di Luca Ceppitelli hanno aiutato la Juve a raggiungere la quarta vittoria stagionale e fino a 12 punti, uno davanti al Napoli l’11.

La Juve è stata criticata dopo la sconfitta subita l’Inter domenica e il boss Massimiliano Allegri ha apportato sei modifiche alla sua squadra, con il record di Higuaín riportato alla formazione iniziale.Tuttavia, è stato il difensore Rugani ad aprire le marcature con una conclusione da bracconiere, reagendo per primo a sfiorare Marco Storari dopo che il portiere ha salvato dal tiro al volo di Higuaín.

Higuaín è arrivato al tabellino del 34 ° minuto quando ha sparato il rimbalzo di casa dopo che Storari aveva bloccato lo sforzo di Miralem Pjanic.Dani Alves ha aggiunto un terzo sei minuti più tardi con il suo primo per la Juve, colpendo la palla nell’angolo in basso dal bordo della scatola dopo essere stato scelto da un angolo Pjanic.

“Sono felice di tornare in cima al tavolo e abbiamo giocato bene “, ha detto Allegri. “I ragazzi hanno preso l’approccio giusto, anche se forse quando eravamo in vantaggio per 2-0 avremmo dovuto controllare il tempo invece di andare avanti cercando un terzo gol troppo senza riserve.”

La Juve ha sostituito il portiere Gianluigi Buffon a a metà tempo a causa di un infortunio, ma ha aggiunto al loro conteggio al 83 ° minuto quando Ceppitelli deviato il pallone passato Storari. “E ‘stata una buona risposta alle critiche piuttosto eccessive della nostra prestazione contro l’Inter di domenica”, conclude Allegri. Marek Hamsik ha colpito il legno mentre la Bet365 squadra di Maurizio Sarri era costretta ad accontentarsi di un punto, con un fallo su Arkadiusz Milik in area e palla vuota di Lucas Ocampos impunita. “Abbiamo comandato la partita per 85 minuti”, ha detto Sarri. “Mi dispiace che io sia quello che deve sempre parlarne, ma dovevamo avere due rigori.”

L’Inter è passata in vantaggio contro l’Empoli dopo 10 minuti quando Icardi ha incontrato lo scheggia di Antonio Candreva cross con un colpo di testa.

Hanno raddoppiato il vantaggio sette minuti più tardi quando Icardi è stato scelto da Mario e ha passato con calma Lukasz Skorupski per il sesto gol stagionale. “Voglio vedere [questo atteggiamento] non solo contro una grande squadra come la Juve, ma anche altre squadre”, ha detto l’allenatore dell’Inter, Frank de Boer. “Abbiamo dimostrato di essere in ottima forma.”

Allo Stadio Olimpico, la Roma ha superato il Crotone promosso in un trionfo 4-0 che ha lasciato intendere che la squadra di Luciano Spalletti potrebbe essere nuovamente protagonista.Stephan El Shaarawy ha colpito al 26 ‘dopo un lungo periodo di pressione da casa, mentre Mohamed Salah ha aggiunto un secondo con un tonante sinistro dalla distanza ravvicinata 11 minuti più tardi. Edin Dzeko ne guadagna due nella ripresa, il primo dopo un notevole assist di Francesco Totti, mentre Wojciech Szczesny salva il rigore di Raffaele Palladino – more info here.