Perché Tampa non ha raggiunto la Coppa? I supporti sono stati feriti, manca un tiratore

Uno di quelli devastati nel guardaroba è stato sconfitto dall’attaccante canadese Steven Stamkos. Il secondo miglior tiratore della base è stato impostato sette volte nei play-off. Ma in finale, non voleva essere fortunato nel sesto incontro quando ha colpito il bar.

“Sento che ho affondato i ragazzi”, ha detto a bassa voce, i suoi occhi laceranti. Il capitano Tampa si trasformò da cannonista in mitragliere silenzioso. Come se Stamkos fosse il simbolo dell’intero processo della squadra. L’intero più infiammatorio della competizione estera non è andato contro i Blackhawks.

Nelle ultime tre partite, Tampa ha segnato un massimo di un gol. Per la prima volta nella stagione ha perso tre volte di seguito. Cattivo tempismo.

“La mia testa è quanto abbiamo dovuto sacrificare per arrivare qui.Non si sa mai se si ha ancora una possibilità, e si lascia scivolare tra le dita. Mi viene in mente una cosa che non siamo riusciti. Che abbiamo giocato davvero nulla “ha detto il leader Stamkos nel suo discorso funebre

Bishop aveva inguine strappata, Johnson polso rotto

Un altro motivo per cui Tampa a Chicago non bastasse, gli infortuni di giocatori chiave. Il portiere Ben Bishop fino ad ora poteva dire quello che stava turbato dalla seconda finale. “Ho avuto un inguine strappata”, ha detto ai giornalisti all’estero. “Per fortuna, io non avrò bisogno di un intervento chirurgico, non resta che rilassarsi.”

“In questo momento pensiamo che il fatto che siamo sul ghiaccio per festeggiare troppo.E ‘stata una serie abbastanza equilibrata “, ha detto il portiere, che i fan apprezzano per poter tornare con tali infortuni. Solo ventotto americana mancato il numero di gioco 4.

Il Sabato quinto machi di nuovo dopo essere caduto a bastone rassegnato Nikita Kučerov, il giocatore più produttivo. Il suo temuto attacco chiamato “Trojan” con Ondrej Palat ha anche indebolito l’infortunio di Nick Nick Johnson, che ha colpito i polsi rotti. “Enough’m dispiace, perché a tali incontri si gioca al cento per cento, ma non è possibile.” L’allenatore e il capitano Cooper Stamkos, tuttavia, hanno convenuto che di certo non farà scuse per l’avversità.

Il difensore svedese Anton Stralman ha cercato di trovare una goccia di speranza nel lutto della tristezza. “Sono orgoglioso di questa squadra.Ora fa male, ma dobbiamo prendere le cose buone da questa stagione l’anno prossimo. Abbiamo una squadra di talento con il potenziale per tornare alla finale e lottare ancora per la Coppa. È una lunga strada, il finale non succederà ogni anno. Ma penso fermamente che possiamo raggiungere il nostro obiettivo “, ha detto, e ha anche una parola per il riconoscimento di Tampa. Una coppia morente che vive in Florida potrebbe anche essere tra i favoriti nell’anno 2015/2016. Ma attenzione a un’altra preda della Florida. avanti ceco Jaromir Jagr Panthers preannuncia il suo successo a due anni e sul suo Facebook ha scherzato: “Basta lasciarlo a noi (Florida Panthers), l’anno successivo, durante i festeggiamenti, si rompe”