Il Manchester City svela il nuovo stemma del club prima della partita casalinga contro il Sunderland

Il Manchester City ha svelato un nuovo stemma del club che apparirà nelle maglie della squadra dall’inizio della stagione 2016-17. Il nuovo design segna una svolta rispetto al badge esistente, adottato nel 1997, e ricorda invece una versione aggiornata del precedente stemma del club che fu usato per la prima volta nel 1972.

Il nuovo stemma presenta uno scudo che conserva l’oro nave che ha caratterizzato l’emblema del club per quasi un secolo, oltre a tre strisce diagonali – che rappresentano i fiumi Irwell, Medlock e Irk – e la rosa rossa del Lancashire.Per la prima volta, lo stemma comprende anche l’anno in cui è stato fondato il club – 1894.Manchester City uccide il Sunderland e fa un breve lavoro per il compito Leggi di più Facebook Twitter Pinterest I fan aprono una bandiera con il nuovo stemma, che non apparirà magliette della squadra fino alla stagione 2016-17. Foto: Andrew Yates / Reuters

Lo stemma è stato svelato prima della gara del Boxing Day del Manchester City contro il Sunderland all’Etihad Stadium, dopo una lunga consultazione con i fan, che erano ampiamente a favore del mantenimento o della reintroduzione della nave, fiumi e rose che hanno caratterizzato i disegni precedenti.

Joe Hart, il giocatore più longevo del Manchester City, ha dichiarato al sito ufficiale: “Non vedo l’ora di indossarlo. È qualcosa di nuovo.Questo è ciò che amo di questo club e del viaggio in cui sono stato da quando sono qui. Ci sono sempre state cose nuove ed eccitanti e ognuna di esse positiva. Non è diverso con questo badge. Penso che sia grandioso. ”

Il cambiamento di stile, la rimozione dell’aquila, le tre stelle d’oro spesso derise e il motto latino” Superbia in Proelio “dallo stemma – portano il design in linea con altri club di proprietà di la società madre del club, City Football Group – MLS lato New York City FC e A-League team Melbourne City.Il distintivo attuale, che apparirà sulle magliette fino alla fine di questa stagione, ha supervisionato un periodo drammatico nella storia del club, con la squadra che è scesa al terzo livello prima di tornare in Premier League, vincendo quattro trofei dopo un’acquisizione di Sheikh Mansour, Abu Dhabi United Group.

read more: bet-australia.com/unibet